Una guida per conoscere e scegliere in maniera consapevole la migliore strategia riabilitativa,le migliori tecnologie i migliori materiali che il mondo dentale offre. info

cerca nel glossario odontoiatrico

A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z
Home Novità e soluzioni protesiche Igiene orale e strumentale Malattie della bocca Conoscere le professioni News


Le resine sintetiche
Scopriamo insieme la differenza tra le resine acriliche e le resine termopolimerizzabili
    img
resine dentali Le resine sintetiche, utilizzate per la costruzione di manufatti protesici devono possedere le seguenti caratteristiche:
Stabilità chimica e dimensionale
(non si devono deformare)
Caratteristiche estetiche
(stabilità e colore)
Caratteristiche meccaniche
(resistenza all'usura,alle sollecitazioni e ai carichi masticatori)
Devono essere insolubili nei fluidi orali con basso grado di assorbimento.
Devono essere insapore, inodore, ne tossiche e ne irritanti per i tessuti orali inoltre
Debbono avere un basso peso specifico (in modo da risultare confortevoli per il paziente)

La Classificazione delle resine di interesse dentale.

  • Le resine che sono utilizzate maggiormente nel campo odontotecnico sono le resine dette acriliche. Si conoscono oltre a queste altre resine, come le vinil-acriliche, le polistireniche e le resine policarbonati.

 

 

Le resine acriliche sono a loro volta suddivise in resine acriliche termopolimerizzabili (dette anche resine a caldo) e resine acriliche autopolimerizzabili (dette anche resine a freddo).
Le resine termopolimerizzabili sono dette a caldo poichè la loro polimerizzazione si ottiene mediante una controllata somministrazione di calore.Vengono fornite sotto forma di polvere (polimero), di liquido ( monomero).
La polvere delle resine termopolimerizzabili contiene: Polimetilmetacrilato sotto forma di particelle sferiche chiamate perle. Sono presenti in piccole percentuali l'etilmetacrilato o il utilitaria, al fine di migliorare le caratteristiche di resistenza agli urti e durezza del polimero finale.
Inoltre sono presenti il periossido di benzolite (un attivatore che ha la funzione di generare radicali liberi) il dibutilftalato(plastificante),sostanze coloranti (utilizzate in picccole concentrazioni al fine di impartire al prodotto finale una colorazione simile a quella dei tessuti orali) e delle sostanze opacizzanti . Allo scopo di simulare i capillari presenti nelle mucose orali, in queste sostanze sono state inserite delle fibre acriliche o nylon di colore rosso.

Nel liquido delle resine termopolimerizzabili sono contenute le seguenti sostanze che sono: metilmetacrilato (liquido incolore, dall' odore penetrante. Come inibitore viene usato l'idrochinone, che ha la funzione di evitare la polimerizzazione prematura del monomero, sia per azione del calore sia della luce solare. Come plastificante viene utilizzato il dibutilftalato.

 

Le caratteristiche che presentano le resine acriliche autopolimerizzabili e che rendono facile la lavorazione sono: la leggerezza, la trasparenza, la resistenza all'azione corrosiva dei liquidi buccali, la possibilità di ottenere tutte le caratterizzazioni estetiche, facilità di manipolazione, la non specificità dell' attrezzature necessarie alla lavorazione. Le resine acriliche autopolimerizzanti sono trasparenti e simili al vetro; non avendo una struttura cristallina non sono caratterizzate da un ben preciso punto di fusione, ma a partire da una certa temperatura (temperatura di transizione vetrosa) rammolliscono diventando gommose. Queste resine resistono in modo adeguato a tutti i solventi organici, ma nel lungo tempo perdono alcune delle caratteristiche iniziali come l'elasticità e la colorazione iniziale.

In conclusione le resine termopolimerizzabili ( a caldo) necessitano di lavorazioni più complesse ma garantiscono nel tempo le caratteristiche iniziali proprie della protesi come la stabilità cromatica e le caratteristiche meccaniche,mentre le resine acriliche (resine a freddo) sono più facili e più rapide da usare (vengono generalmente usati per interventi d'urgenza come riparazioni e ribasature temporanee) ma nel tempo tendono a perdere un poco le caratteristiche iniziali.

 

 

  img  

 

L'importanza della scelta dei denti artificiali in protesi mobile.

La scelta dei denti in protesi mobile,una scelta che può condizionare la buona riuscita funzionale ed estetica della tua protesi dentale.

maretiali protesi dentali

 

Con quali criteri si scelgono i denti per la costruzione della protesi ... segue

 

La scelta dei denti artificiali. L'importanza di una buona scelta per la costruzione di una buona protesi rimovibile.

Scopriamo insieme quale tipologia di denti è più idonea al nostro lavoro e quanto questa scelta puo' rivelarsi determinante ai fini della stabilità.

 

 

 

 

 

 

Questo sito non utilizza cookie di profilazione, ma cookies di terze parti per migliorare l'esperienza  del traffico degli utenti. Proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookies. I vostri dati saranno trattati secondo le normative vigenti in termini di privacy (D.Lgs. n. 196/2003).
Potete revocare in ogni momento il vostro consenso tramite la mail info@centrodental.it 

 

 

Centro Dental.it Solo dentisti e studi dentistici di qualità.

 

indietro ..indietro

 

Copyright © 2011. All rights reserved . Studi dentistici e studi odontoiatrici Centro Dental.it . Solo dentisti e studi dentistici di qualità.